Automazione batch

 Automazione batch

Trasforma l’arte della Gestione dei batch in una scienza

L’elaborazione batch è responsabile della maggior parte dei picchi di carichi di lavoro del mainframe nelle grandi aziende, fornendo capacità digitali di back-end essenziali per applicazioni mobile, cloud e web. Dato che la richiesta di queste elaborazioni batch dei mainframe a livello di back-end aumenta in termini di portata e prestazioni, la pressione per assicurare la conformità agli SLA e il controllo dei costi aumenta.

Inoltre, la responsabilità per la gestione del batch sta rapidamente passando dai veterani delle piattaforme ai sistemisti più giovani con meno esperienza, esponendo le aziende al rischio che le operazioni di importanza critica falliscano, vengano ritardate o generino costi eccessivi.

Per risolvere questi problemi, la soluzione di Automazione batch di Compuware si appoggia sui punti di forza di ThruPut Manager per ottimizzare automaticamente e in maniera intelligente l’elaborazione dei processi batch, trasformando l’arte della gestione dei batch sviluppatasi nel corso dei decenni in una scienza gestibile.

Abilita i sistemisti di prossima generazione

La soluzione di Automazione batch di Compuware risolve le sfide della transizione della forza lavoro sistemistica che molte aziende affrontano, rendendo facile per il personale con minor esperienza la comprensione e la risoluzione dei problemi dei processi batch. ThruPut Manager fornisce una comprensione immediata e intuitiva sull’elaborazione batch, evitando ritardi nella risoluzione dei problemi che causano un’esecuzione più lunga dei processi batch e intaccano la qualità delle applicazioni front-end rivolte al cliente.

Automatizza i cicli di batch

I programmatori di sistema possono usare il set di regole ben definito di ThruPut Manager per automatizzare i cicli batch. Dopo aver analizzato e assegnato le priorità ai job, ThruPut Manager invia per primi i job con priorità più alta per assicurare che finiscano in tempo, riducendo le risorse e la media mobile delle quattro ore (R4HA).

Tieni disponibile lo “Spazio libero”

Con l’Automazione batch, viene richiesto un minor intervento dell’operatore, dato che TM distribuisce automaticamente il carico di lavoro, creando maggiore spazio libero. A differenza di Workload Manager (WLM), che avvia troppi job e consente di averne troppi nel sistema, gli initiator di ThruPut Manager sono più intelligenti ed eseguono lo stesso o un maggior numero di job in un tempo minore e con meno initiator di WLM.

Appiattisci la curva della R4HA

L’Automazione batch con ThruPut Manager appiattisce la curva della R4HA ed evita che essa superi la soglia di cap software, aiutando le aziende ad evitare di pagare di più per il consumo aggiuntivo di MSU.

Soluzioni correlate

ThruPut Manager